AQUARIUM SYSTEM ONLINE
Professionisti in acquariologia
Esperienze con Melanotenia Praecox PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 13 February 2010 16:06

Uno dei pesci attualmente più apprezzati dall'acquariofilo è senz'altro M praecox, che viene importato ormai con frequenza in Europa per essere commercializzata.

M. Praecox in acquario

 

Le sue dimensioni  molto contenute (max 5 cm), l'indole pacifica,e la resistenza alle malattie ne fanno uno degli ospiti più idonei per la nostra vasca di comunità fittamente piantumata.

 

Allevato in piccoli branchi (almeno 6 esemplari) , questo piccolo melanotenide, si mostra presto in tutta la sua bellezza.

Originario del fiume Mamberano (Indonesia), questo meraviglioso pesce arcobaleno, si adatta facilmente ad ogni carattersitica chimica dell'acqua.

Predilige valori di PH leggermente alcalino (7,1-7,5), una durezza totale medio/alta (12/20DGH), ed una temperatura di circa 25/26 gradi.

L'acqua deve essere ben filtrata e priva di NO2, con un valore di nitrati (NO3) molto basso, ed una intensa illuminazione, mostra tutta la sua bellezza.

La livrea azzurra iridiscente del corpo, crea un affascinante contrasto con il rosso sangue delle pinne, l'intensità della colorazione e la sua permanenza durante tutte le fasi della giornata, ne fanno uno dei pesci più belli attualmente ospitati nei nostri acquari.

Allevo 15 esemplari di questo pesce , che prelevai personalmente 4 anni fa da un importatore, in una vasca di circa 150 litri, da allora gli esemplari non hanno mai contratto nessuna patologia, (sembrano meno sensibili di altre specie e di altre melanotenie verso le infestazioni da ichtioptiriasi .

Il dimorfismo sessuale è poco accentuato, in quanto le femmine mostrano colori pressocchè identici ai maschi.

Alimentandoli con una dieta varia, ricca di mangimi liofilizati come tubifex, chinoromus, artemia salina, i pesci raggiungono facilmente ed in poco tempo la taglia adulta, e si mostrano attivi in tutti gli strati della vasca.

 

Da qualche mese, riesco ad osservare in particolari momenti della giornata le parate nuziali dei maschi, anche se non ho notizia di successi riproduttivi, prossimamente è mia intenzionen tentarne l'accoppiamento.

Consiglio a tutti l'allevamento di un branco di M. Praecox nella loro vasca di comunità, sopratutto a chi è stufo dei soliti cdinali e cerca un pesce altrettanto bello ma molto più resistente.

 

i

Last Updated on Saturday, 22 January 2011 10:27